“24 Passi” è un’antologia di racconti realizzata da StayAleeve, Associazione non profit che lotta contro la depressione, l’autolesionismo e il suicidio soprattutto tra i giovani, e curata da Marco Paracchini.

«Parlare di morte è facile. Per questo abbiamo scelto di parlare di vita»: molto più di uno slogan, questo è il valore portante di StayAleeve, una realtà importante, per sensibilizzare, informare, aiutare. Il focus sui giovani è determinante perché il suicidio giovanile è un fenomeno a cifre in aumento. StayAleeve lancia un grido di vita: lo fa nelle scuole, con eventi, incontri, manifestazioni. E oggi anche un libro. Un libro che racconta a varie tinte la vita.

Attraverso diversi generi letterari e liberamente, ciascun autore ha narrato una storia, vera o fantastica, che lancia un inno alla vita.

Sono pagine dentro le quali nell’affanno, nella tristezza, nella difficoltà, tutti possono trovare un appiglio. Magari un sentimento, una riflessione, una risata. Forse semplicemente un motivo per fermarsi e sentirsi meno soli.

C’è sempre una ragione per vivere. Davvero.

Il fatto che ci sia StayAleeve e ci siano 24 penne al servizio di una buona idea lo conferma.

Questa volta sono uscita dai panni di ghostwriter e ho indossato i miei. Ho scritto “Per morire c’è tempo”, uno dei racconti raccolti nell’antologia “24 Passi”. L’ho fatto per sostenere la causa di StayAleeve, l’ho fatto per scegliere la vita.

Spero che “24Passi” venda decine, centinaia, migliaia di copie. Spero si diffonda come una speranza. Spero sia letto come una bella occasione.

Ogni copia venduta aiuterà infatti StayAleeve nel suo preziosissimo impegno e questa è una validissima ragione per acquistarla, regalarla, farla conoscere.

Vuoi ordinare la tua? È facilissimo, basta un click e la ordini sul sito di StayAleeve.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *