08

Ott 2018

Blog aziendali

I blog aziendali sono importanti strumenti di comunicazione, amplificano la visibilità on line, aumentano l’attenzione dei potenziali clienti e fidelizzano i vecchi. Questo è quello che, più o meno, le aziende sanno.

Bisogna aggiungere che i blog aziendali sono anche grandi occasioni di branding partecipato: grazie appunto al coinvolgimento dei lettori è possibile fare un’attività di promozione nella quale il pubblico ha un ruolo attivo importante.

Il blog aziendale è una finestra sul mondo, un incubatore di idee, un volano di storytelling. La verità è che nessuna campagna pubblicitaria raggiunge il livello di penetrazione e affiliazione che può generare un blog aziendale.

È necessario considerare però un’ottima gestione.

Un blog aziendale necessita di:

-un piano editoriale

-contenuti di valore

-costante aggiornamento

-continuo monitoraggio

Questo significa che il blog aziendale serve a presentare un’attività, un’organizzazione, un prodotto, soprattutto attraverso la loro storia. Il blogger deve mettersi sulla lunghezza d’onda del pubblico, attrarre e, quanto più è possibile, attivare interazione.

Vuol dire che i contenuti devono essere curati, originali, interessanti. Il valore dipende da ciò che veicolano, dalle emozioni e dalle attenzioni che suscitano, dal livello di qualità. L’errore più comune è una continua e sterile ‘celebrazione’ dell’azienda. No, l’autoreferenzialità non paga mai.

Cosa cattura invece il pubblico?

-quanto riesce a immedesimarsi nel brand storytelling

-il servizio che ricava dal blog

-il sogno che il brand e la sua narrazione evocano o realizzano

Importa un lavoro periodico senza ‘buchi’: l’aggiornamento non conta solo per una buona indicizzazione del blog, è immagine, è affidabilità, è serietà, è coerenza. In sostanza i lettori devono essere sicuri di trovare il blog aziendale sempre in movimento altrimenti finirebbero per non visitarlo più.

Io suggerisco tre ingredienti fondamentali, quelli che utilizzo da ghostblogger per aziende, professionisti, personaggi pubblici:

-passione

-carattere

-apertura.

I blog aziendali vincenti sono ideati e scritti con verve, hanno personalità e sono aperti al cambiamento. In evoluzione. Ecco, il blog aziendale deve essere in evoluzione: con un carattere ben definito ma pronto a rinnovarsi ogni giorno. È una grande opportunità, il blog aziendale. Il diktat è sfruttarla bene!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *