Mi piace molto, presentarmi come storyteller. Il ‘racconta-storie’ è una figura dolce e accattivante che ci rammenta narrazioni fantastiche, fiabe e favole. Magari un vecchio davanti al camino oppure un grande saggio che condensa in piccole novelle un infinito mondo di virtù. Lo storytelling ai giorni nostri è una tecnica di scrittura, un potente strumento di marketing, un efficace metodo di comunicazione, una straordinaria calamita. Obiettivi pubblicitari, di personal branding,

Quando leggo critiche alla ‘sovraesposizione’ di Chiara Ferragni penso a invidia oppure al classico giudizio frettoloso. Chiara Ferragni è una blogger, un’influencer, un’imprenditrice. Una che sui social e con i social ha creato la sua <fortuna>. Innanzi tutto ha conquistato un pubblico di milioni di persone quindi ogni critica a lei coinvolge un discreto numero di followers. Poi chi crede sia facile arrivare e restare sulla cresta dell’onda si accomodi

08

Ott 2018

Blog aziendali

I blog aziendali sono importanti strumenti di comunicazione, amplificano la visibilità on line, aumentano l’attenzione dei potenziali clienti e fidelizzano i vecchi. Questo è quello che, più o meno, le aziende sanno. Bisogna aggiungere che i blog aziendali sono anche grandi occasioni di branding partecipato: grazie appunto al coinvolgimento dei lettori è possibile fare un’attività di promozione nella quale il pubblico ha un ruolo attivo importante. Il blog aziendale è

06

Ott 2018

Il ghostwriter

Strabuzzate gli occhi e pronunciate un ‘cosaaaa?’ come se vi trovaste davanti a un tizio che vi dice d’essere un marziano, magari il figliolo di E.T. A voi, che esistano fantasmi lavoratori pare roba da libri fantasy o film. In effetti il ghost writer con i libri e i film è in strettissima relazione ma, badate bene, non da protagonista bensì da professionista delle trame e delle parole. Io, ghost

La pizza è una cosa seria, molto seria. La pizza è un piacere dell’anima. E non esagero. È qualità, tradizione, gusto. È la ‘semplicità’ che piace a tutti, che parla di buona tavola, di genuinità, di arte e cultura. In effetti la pizza ha storia e fascino da vendere. Ma…deve essere buona! Semplice non vuol dire facile. La maestria del pizzaiolo, al di là degli ottimi ingredienti, è essenziale. E

Solitamente viene definita creativa quella che ‘esce dallo standard’ di scrittura professionale, giornalistica, accademica. Facile pensare ai romanzi, alle novelle, ai racconti. Forse perché viene in gioco la fantasia e quindi l’elaborazione di una mano che ci mette dentro il suo talento, la sua immaginazione, la sua impronta. Personalmente credo che al di là del testo tecnico in senso molto stretto, in quelle formule di comunicazione prettamente informative e legate

Tra chi si preoccupa del made in Italy in volo e chi è curioso delle novità di Kors, le riflessioni di questi giorni interessano l’economia quanto la moda. Io ne faccio una sentimentale. Il micro o macro cosmo di una Maison è anche un mondo di persone, mani e anime. Un mondo di scelte, di collaborazioni inossidabili o strade che si interrompono. Il nuovo che avanza, Michael Kors in questo

Libri, comunicazione aziendale, personal branding? Puoi chiamarli lettori, clienti, fan. Il concetto dello storytelling evoluto è quello di arrivare alla pancia del destinatario. Come una vecchia lettera che in quel ‘caro/a…seguito dal nome di battesimo’ testimoniava la relazione tra scrivente e ricevente o era lì a crearla. Raccontare e raccontarsi non significa salire su un palcoscenico ma scendere tra il pubblico e vivere insieme lo stesso spettacolo. Loro, lettori, clienti,

La custode di libri è l’energico esordio letterario di Sophie Divry. Sessanta pagine senza sosta: una veemente onda di parole! La bibliotecaria di Sophie Divry non prende fiato: dalla prima all’ultima riga, con un ragazzo che bivacca nel seminterrato di una biblioteca di provincia, sfoga rabbia e dolori. Ad urlare è l’anima ferita da un amore tradito e dall’angoscia del tempo che consuma i giorni. “Il fatto è che la

Un umorismo erotico o un erotismo umoristico? Più che un amletico dubbio è un gioco. Di trama e parole. Una di quelle avventure deliziose alle quali uomini e donne si appassionano. Perché, diciamo la verità, sono due sfere di godimento che insieme stanno benissimo. Una arricchisce l’altra, si rendono l’un l’altra più ‘sfiziose’. Ecco, il romanzo può esplorare le dimensioni del piacere in molti modi. Uno di questi è quel