Dalla tv a Sorrento e a Milano.

Ti seguo, Antonino Esposito. Come un segugio sulle tracce della prelibatezza.

Hai aperto i battenti di Così fa Antonino Esposito a Milano e io mi sono letteralmente precipitata a darti il benvenuto e a gustarmi le tue bontà.

Splendida accoglienza, tua e del tuo staff.

Il locale è davvero molto carino. Si respira una cura semplice e vivace, fatta dei colori e della bellezza della tua terra, pensata per dare alla genuinità il suo posto allegro e aperto. L’atmosfera è quella dei luoghi in cui il cibo fa sempre rima con il calore umano.

I tuoi piatti forti, dalla frusta in poi, confermano l’originalità e la bravura che conosco. Saperti a Milano è come avere un’occasione di piacere a portata di mano. Evviva!

Complimenti, Antonino Esposito. Soprattutto per la tua squisita gentilezza e per la tua passione. Ho grande ammirazione per il lavoro di mani e cuore che fa grande la tradizione, la tavola, la cultura di un Paese che ha ancora tante eccellenze.

Così fa Antonino Esposito. E fa bene!

Nota di merito a Rosalinda Campora per le opere d’arte.

  • Rispondi

    Paolo Ceracchini

    05 03 2019

    Questa sera da te a Castellammare dopo essere stati più volte a Sorrento . Verremo anche a Milano , nella speranza che tu ne apra una anche a Roma . In bocca al forno!

    • Rispondi

      Irene Spagnuolo

      06 03 2019

      Paolo, sei come me allora!?! Seguiamo Antonino come segugi a caccia di squisitezze!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *