Credo negli esseri umani
Che hanno coraggio
Coraggio di essere umani

(Essere umani, Marco Mengoni)

Alla fine della nostra lotta contro il Covid-19, che mi auguro arrivi presto, spero che ci sia ancora. Che ci sia ancora il coraggio di essere umani.

E non mi riferisco a quello dei medici, degli infermieri, degli operatori sanitari che stanno facendo il loro dovere ogni minuto, ogni ora, ogni giorno, nelle corsie d’ospedale, negli ambulatori, sulle ambulanze, al domicilio dei malati.

Penso a tutti noi. A quelli che gridano all’untore a ogni piè sospinto, a quelli che se ne fregano beatamente di tutto e tutti, a quelli che si improvvisano scienziati con opinioni campate in aria, a quelli che sentenziano su quelli che fanno. A quelli che hanno provato il dolore e l’orrore della solitudine e della disperazione. A quelli che hanno preso il largo senza scrupoli e remore da chi navigava nella solitudine e nella disperazione.

Vorrei essere ottimista ma non so, non so chi e quanti avranno il coraggio di essere umani. Il coraggio di avere una coscienza e di non nascondersi dietro un dito. Il coraggio di ammettere la paura. Il coraggio di sapersi assai meno buoni e generosi delle loro parole.

Dopo sarà una specie di resa dei conti. Purtroppo il bilancio delle vittime sarà alto, altissimo. Non tutti saranno morti di coronavirus. Molti saranno morti di disagio, di delusione, di indifferenza. Molti saranno morti di consapevolezza.

Si salverà chi più si è protetto?

Ma protetto da cosa e da chi? Dal virus ma non solo. Chi salverà la pelle sarà forse chi si è fatto scudo con l’egoismo, chi non ha esitato a tirarsi indietro invece di porgere una mano. Chi ha messo in quarantena i sentimenti. Chi si è isolato dall’anima. Temo possa essere proprio così.

A me fa paura, tutto questo. Ho scoperto volti e pensieri mostruosi. Ho subito gesti mostruosi. Ho letto espressioni mostruose.

Il coronavirus è letale e non solo per chi si ammala, lo è anche perché smaschera chi è sano.

Il coraggio di essere umani, il coraggio di essere solidali, il coraggio di essere autentici, il coraggio di essere onesti con se stessi, è la più preziosa ricchezza cui mi aggrappo. Non sarà facile sopravvivere al virus e al dopo virus ma, se riuscissi, vorrei solo che fosse perché l’ho avuto. Fino in fondo.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *