Arrivo a “Il Salotto di Milano” per un appuntamento di lavoro. Si trova in un elegante palazzo storico di Via della Spiga, nel cuore del quadrilatero della moda.

Siamo accolti da Paolo Gelmi, General Manager, che ci spiega la filosofia del posto e ci accompagna in una visita veloce.

È una shopping house del lusso, un nuovo concept store studiato appositamente per ospitare il meglio del made in Italy in fatto di arredamento, oggetti d’arte, espressioni culturali e rappresentazioni di brand.

Più di uno show room, è un salotto di valorizzazione della moda e del design.

Perfetto per un incontro fuori dalle classiche sale riunioni e ideale tanto per esporre che per visitare ciò che è esposto. Contestualmente è prevista la possibilità di vendita, B2C o B2B.

La regola del made in Italy e la selezione di espressioni pregiate denota una marcata scelta di fondo: offrire il servizio di una vetrina di grande appeal ma anche porsi come luogo di affari. Le produzioni italiane che non hanno negozi in Milano, che vogliono proporre e lanciare le loro collezioni, che vogliono un punto di riferimento in cui ricevere potenziale clientela o partners commerciali, trovano a “Il Salotto di Milano” un ambiente su misura.

L’impatto è chic ma gradevole, l’atmosfera è adeguata al contesto.

Geograficamente strategica, la location è ispirata alla bellezza.

Unico neo: i locali forse non sono ancora sufficienti ad ospitare molti marchi insieme, eventi di speciale afflusso, molti meeting in contemporanea.

Probabilmente se il made in Italy risponderà dovrà allargarsi.

Trovo comunque l’idea molto interessante. E mi piace pensare che questo angolo prezioso di style italiano sia uno di quei segnali positivi e luminosi che fanno sperare nelle opportunità della qualità e della creatività di cui dovremmo andare fieri.

 Ringrazio per la traduzione Vittorio Cafaro

I arrived at “Il Salotto di Milano” for a business meeting. It’s situated in an elegant historical palace in Via della Spiga, the heart of Milan’s Fashion District (Quadrilatero Della Moda).

We were welcomed by the General Manager Paolo Gelmi, who first explained us the philosophy of the environment and then took us on a quick tour inside and around the place.

It’s a luxury shopping house, a sort of new concept store expressly studied in order to host the best production of the “made in Italy” as to furniture, art objects, different cultural expressions and brand representations.

It’s more than a simple Show Room, it’s like a lounge where fashion and design take place and show their value.

Different from an usual meeting room and perfectly designed for exhibitions and for visiting the exhibition. There’s also the possibility of retail in B2C o B2B. The exclusive “Made in Italy” production and a precious selection of its best expressions marks the basic choice of the place : offering a location that could be both a very appealing shopping window and a proper suitable place for business.  Italians manufacturers that do not own a shop or a store in Milan find the right place in IL SALOTTO DI MILANO where they can propose and promote their collections and also have meetings with potential partners and customers. And so and, of course, those who go from Milan (Italian or foreign) can discover excellences of Made in Italy!

At the first sight it looks chic but pleasant and the feeling you get is right one for the context.

Perfectly situated in town, the location is inspired by beauty.

Just one flaw : all the rooms are probably just sufficient but not that much to exhibit so many brands together , crowded events  and lots of meeting at a time.

If the Made in Italy gives a right response, this place will better increase, develop its spaces.

I find deeply inrereasting the idea of a place like this. I want to think that this precious corner of Italian style could be a positive and brilliant sign that makes us hope in the great opportunity of quality and creativity and we all must be very proud of that.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *