Un motto, «narrare è resistere», è quello che ha ispirato e sostenuto Joao Guimaraes Rosa e Luis Sepulveda, quello che probabilmente ha attraversato e attraversa chi scrivendo si oppone, si mette in salvo, consegna, si affranca.

Raccontare fissa qualcosa per sempre, come una foto che immortala un attimo, e nello stesso tempo la diffonde, la fa vivere, la sottrae all’oblio.

Raccontare ci fa mettere le mani nelle nostre emozioni.

Raccontare ci fa sopravvivere al nostro tempo breve.

Raccontare esorcizza e rasserena. Raccontare rallegra. Raccontare tiene desta la tensione positiva. Raccontare significa riferire ad altri, mettere nero su bianco, dare a una storia la possibilità di viaggiare.

Raccontare vuol dire concedersi il privilegio di un’avventura. Significa non soccombere. Raccontare è affidarsi alle parole perché compiano la loro missione.

NARRARE è RESISTERE. Perché talvolta è l’unico mezzo per non finire travolti dalle umane vicende, perché il mistero non inghiotta la verità, perché i sentimenti e le idee non siano condannate a morte prima che qualcuno possa prendersene cura. NARRARE è anche ESISTERE. Perché siamo più che mai ciò che comunichiamo, ciò che siamo capaci di raccontare, ciò che dilata la nostra stessa vita. Perché certe volte siamo le conoscenze, i valori, gli stati d’animo che sappiamo trasmettere.

Narrare è R-Esistere

Perché non lasciamo che i nostri pensieri vadano perduti, perché affermiamo di esserci. Perché possiamo scrivere e riscrivere i nostri giorni.

Narriamo chi siamo, cosa facciamo. Narriamo le nostre fantasie. Narriamo quello che abbiamo imparato. R-Esistiamo perché accumuliamo ricchezza e ne facciamo patrimonio del mondo.

Questo sono i libri. Questo è ciò che rendiamo racconto. Questo è lo storytelling che riconosciamo come un diritto, un piacere, un dovere, un’opportunità.

Narrare è R-Esistere perché ci diamo una possibilità.

Tutti i miei clienti, tutti i miei committenti…R-Esistono attraverso il mio paziente e appassionato lavoro. E io R-Esisto al loro servizio!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *