Come si fa a non amarlo?

Gianni Morandi non è soltanto un grande rappresentante della canzone italiana, è una parte di noi. Uno di noi, molti dicono.

La faccia buona dell’italianità. L’uomo che sorride, l’uomo che esprime sentimenti, l’uomo di antica educazione, l’uomo della misura, l’uomo che non si ferma.

Gianni Morandi è trasversale al tempo e alle generazioni, sempre in pista ma mai fuori dalle righe. L’uomo caloroso, aperto, riflessivo. L’uomo che sembra avere testa e cuore in equilibrio.

Un portento, Gianni Morandi.

Gianni Morandi il mago dei social.

A 76 anni li padroneggia come un nativo digitale. Che ci sia lui alla regia o un mio collega poco importa. La freschezza è sua: lo so, si sente. È una leggerezza volutamente semplice. Mai distante dal pubblico però lontano da qualsiasi convulso moto di massa. Come se, appunto, avesse la bacchetta magica che dosa le parole senza con ciò negare le emozioni.

La bacheca facebook di Gianni Morandi è un vero diario. Un diario che mostra una vita che assomiglia alla nostra, fatti di pranzi e cene con Anna, di chitarra e ricordi, di giardino e faccende domestiche. Una vita sospesa, come quella di tutti noi in questo bizzarro 2020.

Sembra volerci regalare spaccati di normalità, di allegria, di speranza. E ci riesce. Ci riesce perché ricordi chi è proprio come ricorda quanto deve al suo pubblico.

Che meraviglia, questo Gianni Morandi che tanto vorrei abbracciare!

I social sono la sua seconda casa o un ospite gradito della sua.

Ci viaggia dentro come se stringesse mille mani dopo un concerto, come se facesse un bagno di applausi con la gioia negli occhi.

Accarezza gli argomenti con una saggezza impareggiabile, frutto di una sensibilità che nessun stratega della comunicazione potrebbe padroneggiare da solo con la stessa disinvoltura. E allora lo ripeto, poco importa che qualcuno lo aiuti a gestire i social media, lui resta l’esemplare di italiano che non finiremo mai di ammirare.

Così vitale e brillante, così splendidamente genuino, così sereno e profondo, da diffondere con garbo unico pensieri di immensa gentilezza…

Grazie Gianni Morandi.

Grazie di ogni momento. E continua a insegnarci come stare sui social ovvero, un po’, come stare al mondo!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *