Se pensavi bastasse una vetrina o la targa di uno studio per essere trovato da potenziali utenti interessati ti sbagliavi.

Parlo a te che hai un negozio, un banco al mercato, una bottega artigianale, una piccola attività autonoma.

Parlo a te che sei stato abituato a una visione local. Una visione oggi più che superata e che ti ha imposto il salto: hai dovuto diventare SOCIAL.

Pandemia, lockdown e limitazioni hanno rivoluzionato il modo di promuovere i propri prodotti e i propri servizi, hanno costretto a studiare modi per restare in contatto con la clientela, hanno stimolato la pubblicità per attrarre nuove attenzioni. O, meglio, hanno reso il concetto forte e lampante: la tua presenza online è essenziale. E lo sarà anche quando riaprirai i battenti e la circolazione tornerà libera.

Non puoi più pensare di essere visibile soltanto agli occhi di chi passa davanti al tuo ufficio o al tuo store: devi essere sullo smartphone, sul pc, sul tablet di chiunque possa gradire ciò che sei, ciò che vendi, ciò che fai.

Devi restare connesso con chi ti segue, devi intercettare chi ti sta cercando. Devi fornire stimoli, informazioni, utilità. Devi EMOZIONARE. Lo sai vero che tutto passa dalle emozioni, no? Ecco, il tuo spazio online è una grande occasione per accendere (e mantenere accesa) la fiammella delle emozioni.

Credi nei social, investi nei social.

Facebook? Instagram? LinkedIn? Su quelli più adatti a veicolare la tua offerta, su quelli frequentati dal tuo target di riferimento.

Credere e investire nei social significa individuare una strategia, dedicare tempo, creare contenuti funzionali ed efficaci, costruire un piano editoriale, rispettare un calendario di pubblicazione.

Credere e investire nei social vuol dire prendere confidenza con le emozioni. Quelle che puoi veicolare, quelle che riesce a condividere.

In realtà vuol dire anche mescolare e potenziare le esperienze, off e online, per fare la differenza e offrire qualcosa di memorabile.

Non esistono formule magiche ma forme evolute di un linguaggio, di uno stile, di un tono di voce, di un’originalità di parole e immagini che sono un VALORE aggiunto. Il vero polo di attrazione, la tua unicità.

Gestire un profilo o una pagina sui social è un’azione di promozione ma anche di crescita. I social sono un’enorme piazza gremita che pulsa di tendenze, stati d’animo, bisogni e desideri. Sui social puoi imparare a vivere il confronto, lo scambio. Sui social puoi attivare e perseguire un grande processo di fidelizzazione, aumentare la tua popolarità, migliorare la tua credibilità. Sui social puoi trovare domande e risposte che danno impulso alla tua organizzazione, al tuo sistema, ai tuoi metodi.

Essere social ti chiede quel passo che in fondo avresti dovuto compiere da tempo. Forse devi imparare, devi cambiare mentalità, devi allargare le prospettive: devi smetterla di essere local e vivere l’avventura. È un impegno fondamentale, per i tuoi obiettivi, per i tuoi risultati, per il tuo futuro.

Non improvvisare, non lanciarti senza paracadute, non credere sia facile.

Fatti aiutare dai professionisti della comunicazione e del web.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *