👉Per un imprenditore, come per un professionista, scrivere un libro è un ottimo investimento.

Il libro infatti è un potente strumento di 🎯MARKETING, aumenta la visibilità, dimostra competenze, amplifica l’autorevolezza.

Verba volant, scripta manent è ancora un insegnamento fortissimo: il libro fa breccia, sfida il tempo, sviluppa popolarità.

Per un imprenditore spesso un libro diventa un DOCUMENTO D’IDENTITA’: un’espressione di pensieri e conoscenze ma anche una straordinaria occasione per raccontarsi e raccontare la storia di un percorso, di un’idea, di un sogno. Può generare un risultato notevole perché umanizza aziende e prodotti, suscita meccanismi di identificazione e condivisione, tocca profondamente le corde emotive del pubblico.

I libri di impresa o di vision possono rivelarsi chiavi di appeal e di ispirazione e grandi espressioni di stile.

Qual è l’imperativo di un imprenditore? Lo stesso di un’efficace comunicazione:

fare la DIFFERENZA, emergere.

🟢Calamitare l’attenzione, narrare i propri valori, far vivere un’avventura, diffondere esperienze, sono azioni strategiche davvero possenti e redditizie.

L’errore se mai è cadere nella trappola del libro da scrivere senza pensare che occorre dargli un CONTENUTO PREZIOSO. Se tutti pubblicano libri soltanto per un istinto autoreferenziale, per stare al passo con i competitors, per aggiungere un tassello all’offerta promozionale aziendale, è evidente che il rischio è quello di produrre testi senza ricchezza.

Un rischio che si scongiura soltanto se l’imprenditore capisce veramente l’importanza del libro quale altissima forma di comunicazione, soppesa realmente temi, linguaggio e tono dello storytelling, ne ha a cuore lo spirito.

Non è una narrativa <minore> o almeno non è detto lo sia!

Tutta questione di scelte. Tutta questione di RISPETTO: rispetto di sé, dell’azienda e della sua mission, del lettore-cliente, degli argomenti trattati.

Tengo moltissimo a questo aspetto ed è quello che ripeto e faccio per gli imprenditori che si rivolgono a me per un servizio di ghostwriting: un libro è cultura, vibrazione, bellezza, passione, utilità, coinvolgimento.

Credo che un buon orientamento per ciascun imprenditore possa essere questo:

Hai felicemente inseguito un desiderio,

realizzato un progetto,

dato vita a un’attività.

Un libro ti aiuta a rendere tutto ciò più avvincente.

Tutti gli imprenditori sanno che è necessario che i loro beni e i loro servizi siano AVVINCENTI. Perché tutti noi cerchiamo e compriamo emozioni.

Devo aggiungere che un libro soddisfa anche la curiosità: svela il famoso “dietro le quinte”, il work in progress, le qualità e la personalità degli uomini che hanno successo, che fanno innovazione, che affrontano le difficoltà del mercato. E poi, bisogna pur dirlo, frequentemente, più di cose o funzionalità, acquistiamo il 💥fascino delle persone!  Ecco, un libro può racchiudere e esaltare 👉l’UNICITA’ di un imprenditore.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *